Pari e rimpianti: Carrarese-Cesena 1-1

E’ un risultato che sta stretto il pareggio con cui il Cesena torna a casa da Carrara. Soprattutto per quello che i bianconeri costruiscono (e sprecano) nel primo tempo quando sui piedi (due volte) e sulla testa di Bortolussi capita l’occasione del vantaggio. Così, sul finire della frazione, accade quello che non t’aspetti: Battistella indovina il diagonale imparabile per Nardi e porta i padroni di casa avanti all’intervallo. Ciofi e compagni rimettono le cose a posto al 56’ sull’asse Zecca-Pierini che mette a segno la sua terza rete in campionato. Sembra l’inizio della rimonta e invece i bianconeri perdono l’inerzia in una ripresa in cui, tra falli e perdite di tempo, si gioca poco. Eppure, proprio all’ultimo assalto, Mulè s’illude di aver pescato il jolly ma sul suo colpo di testa ancora una volta Mazzini dice di no.

In classifica il Cesena scivola a -6 dal Modena solitario capolista (in attesa della Reggiana di scena domani a Chiavari) e domenica prossima ospiterà il Siena oggi sconfitto in casa dal Pontedera.

CARRARESE-CESENA 1-1 (primo tempo 1-0)

RETI: 40’pt Battistella (Ca), 11’st Pierini (Ce)

CARRARESE (4-3-1-2): Mazzini, Semprini, Rota, Kalaj, Imperiale; Battistella, Pasciuti (1’st Luci), Figoli, Mazzarani (15’st Bramante); D’Auria (15’st Doumbia), Galligani (27’st Giannetti)

A DISPOSIZIONE: Barone, Capponi, Santochirico, Energie, Vertipagani, Tunjov, Grassini, Khailoti

ALLENATORE: Di Natale

CESENA (4-3-2-1): Nardi, Candela, Mulè, Ciofi, Favale; Missiroli, Steffè (20’st Ardizzone), Ilari (31’st Berti); Zecca (27’st Tonin), Pierini; Bortolussi

A DISPOSIZIONE: Fabbri, Benedettini, Munari, Nannelli, Adamoli, Pogliano, Shpendi C., Yabre, Lepri

ALLENATORE: Viali

ARBITRO: Carella di Bari (assistenti Andulajevic di Messina e Bahri di Sassari; IV° uomo Cutrufo di Catania)

NOTE: angoli 5-2 per il Cesena; ammoniti Luci, Kalaj (Ca), Steffè (Ce); al 47’st espulso Battistella per doppia ammonizione; recuperi: 2‘pt e 4‘st