Simone Corazza in bianconero

Nuovo arrivo in casa Cesena FC. Questo pomeriggio il club bianconero ha infatti perfezionato l’acquisizione dall’US Alessandria 1912 del calciatore Simone Corazza. L’attaccante friulano – è nato a Latisana (Udine) il 22 marzo 1991 – si è legato al Cavalluccio per le prossime tre stagioni e ha già raggiunto i suoi nuovi compagni in ritiro, mettendosi così a disposizione del tecnico Domenico Toscano con il quale ha conquistato due promozioni in carriera.

Corazza cresce nel settore giovanile del Portogruaro con cui arriva ad esordire in prima squadra nel campionato di Prima Divisione 2008/09. Dopo una stagione in D al Venezia, in cui si mette subito in luce realizzando tredici reti, e una alla Valenzana in Seconda Divisione, torna a Portogruaro dove disputa due campionati di Prima Divisione, a cui si aggiunge quello 2013/14 giocato indossando la maglia del Sudtirol e terminato con l’eliminazione ai play off. Il salto in Serie B è solo rinviato e si materializza dodici mesi dopo nel Novara guidato proprio da Toscano che in quella stagione fa “doppietta” aggiungendo la Supercoppa di Serie C alla vittoria del campionato.

Dopo due tornei tra i cadetti, Corazza nel 2017 riparte dalla Serie C con il Piacenza dove resta due stagioni per poi trasferirsi alla Reggina, di nuovo alla corte di mister Toscano: con quattordici gol (record personale) contribuisce alla promozione in Serie B del club amaranto, salto che l’attaccante ripete la stagione successiva con l’Alessandria, questa volta ai play off. E la terza avventura tra i cadetti, seppur terminata con una retrocessione, all’attaccante porta in dote dodici reti che fanno salire a 102 il totale in carriera in 364 partite.